mercoledì 17 luglio 2019

Tag: Roberto Cosenza

Occupazione e riforme: perché parlare di Germania? Qualche parola sull’ex “malato...

La questione riforme torna continuamente nei dibattiti politici, e la Germania rappresenta spesso un argomento di scontro e convergenze. Ma a parte la sua...

“L’omicidio di Fermo è l’ultimo atto del profondo razzismo italiano” scrive...

“Così se, ad esempio, abbiamo delle buone ragioni per pensare – alla luce di teorie precedentemente accettate – che la cosa in questo stagno...

Breve storia della paura

“Il popolo Tedesco è stato creato dalla Provvidenza non per obbedire alle leggi che convengono agli Inglesi e ai Francesi, ma per sostenere i...

Stivali, peste, Brexit, Napoleone e valigie di cartone (Un’apologia dell’Unione Europea)

Il 23 giugno il Regno Unito è chiamato a decidere a proposito della sua uscita dall'Unione Europea. Non è insolito incontrare opinioni anti europeiste nel vecchio...

Uno dei luoghi più pericolosi al mondo dove aspettare un bambino

La storia non è mai lineare, non è una novità, ed in Europa lo abbiamo sperimentato spesso: nessun traguardo è al sicuro, nessun progresso...

La poesia di un amore deforme

Da qualche giorno ho completato la rilettura di Fosca di Iginio Ugo Tarchetti, lo avevo quasi dimenticato, e nonostante le limitate aspettative, le immagini...

Campo di Marte: quattro fogli e un anno per sfidare il...

Nell’estate del 1938 un gruppo di giovani autori si riunisce in una terrazza di Greve. Di cosa parlarono quella sera? Di un progetto semplice:...

I primi cento anni di Vasco Pratolini

Era un’altra Firenze quella in cui nacque Vasco Pratolini, a un anno dalla grande guerra. Una Firenze con il grembo fecondo di riviste e...

Il Mare non è in grado di intendere e di volere

Dopo un lungo silenzio, improvvisamente siamo scossi, indignati, polemici. Cosa è successo? Alcune persone, nel tentativo di raggiungere le coste italiane, hanno perso la...

Emanuele Trevi lascia lo Strega: una non notizia

Ormai qualche giorno fa Emanuele Trevi annunciava di lasciare la Giuria dello Strega e La Repubblica approfondiva la questione con un’intervista. Trevi giudica il...

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e servizi terzi maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
ilMalpensante rispetta la privacy dei suoi visitatori in accordo alle direttive Europee sulla privacy ed utilizzo dei Cookies.
Di seguito vi diamo qualche delucidazione sulla nostra policy sull’utilizzo dei cookies, cosa sono e come usarli.

Che cosa sono i cookie?
Un cookie è un piccolo file che un sito web invia al computer del visitatore per memorizzare brevi stringhe di testo. I cookies sono sicuri e non possono danneggiare il computer degli utenti, rubare informazioni o violare la privacy del visitatore. I cookies sono utilizzati esclusivamente per memorizzare alcuni dati relativi alla visita dell’utente per fini statistici (ad esempio le pagine visitate) e per migliorare l’utilizzo del sito.

Perché utilizziamo i cookies?
Lo scopo primario è quello di rendere il nostro sito più efficace e di capire meglio i nostri visitatori, per rendere le informazioni ed i servizi più efficaci e puntuali.

Che tipo di cookie usa ilMalpensante e perchè?
Usiamo diversi tipi di cookie per vari motivi:
ilMalpensante utilizza dei cookies di sessione, ossia i cookie temporanei che decadono e vengono cancellati automaticamente ogni volta che si chiude il browser e si termina la visita. Questi cookies sono solo finalizzati a migliorare l’uso del sito, l’accesso ai contenuti e consentire commenti al blog. Utilizziamo in alcuni casi dei cookie permanenti. Questi cookies hanno una data di scadenza e quindi possono rimanere nel tuo browser fino alla loro scadenza, o fino a quando non vengono eliminati manualmente.

Quali altri cookie potrei incontrare su questo sito?
Abbiamo impostato su questo sito alcuni servizi di terze parti e di condivisione sociale (ad esempio Facebook) o alcuni servizi di tracciamento di Google per migliorare le statistiche di utilizzo del sito. In questo caso, servizi terzi come Facebook, Google, Twitter, Pinterest possono usare dei cookies per finalità di condivisione dei contenuti (ad esempio permettere la vostra autenticazione su Facebook).

ilMalpensante usa questi dati per fini pubblicitari?
No. I dati comportamentali ricavati dal nostro sito non sono ceduti a terzi od utilizzati per nessun fine commerciale.

Come posso cancellare o disattivare i cookies?
Se si desidera eliminare o disabilitare i cookie, vedere: www.allaboutcookies.org

Se disattivo i cookies il sito funzionerà ugualmente?
E’ possibile visitare il sito anche senza abilitare i cookies, tuttavia alcune funzionalità avanzate possono risultare disabilitate in quanto richiedono i cookies abilitati.

Dove posso trovare maggiori informazioni sui Cookies?
Puoi accedere alla direttiva europea online sui cookies, cliccare sul seguente link.

Per maggiori informazioni sui cookies o su come implementare il controllo dei cookies sul vostro sito web, vi preghiamo di scriverci a info@ilmalpensante.it

Chiudi